Arriva l’autunno. E’ stagione di uva!

L’uva è una vera alleata della salute e della bellezza della pelle, perchè è ricca di sostanze che permettono un’azione più prolungata degli antiossidanti e quindi rallentano il normale processo di invecchiamento cellulare e fanno apparire più pulita e liscia la pelle. Inoltre riduce il colesterolo cattivo e aumenta quello buono, aiuta ad abbassare il livello di acido urico e, con il suo contenuto di potassio, esercita un effetto diuretico che pulisce i filtri renali.

L’uva bianca è specialmente indicata in molte diete di dimagrimento, mentre quella nera si raccomanda per migliorare la circolazione del sangue e per fortificare i vasi sanguigni.

L’uva è un alimento adatto alla dieta non solo per il suo grande potere di contrastare la ritenzione idrica e quindi anche la cellulite ma anche per le numerose proprietà benefiche che aiutano a mantenere la linea e la buona salute. Certamente è zuccherina (anche se contiene fruttosio), quindi non ne va abusata (soprattutto per i diabetici), ma è molto ricca in fibre e quindi può aiutare la buona funzionalità dell’ intestino.

Unico accorgimento: consumata subito dopo un pasto ricco, può avere effetti fermentativi e quindi provocare gonfiore. Meglio allora consumarla al mattino e/o come spuntino sempre masticandola molto bene.

Inoltre, l’uva può essere sconsigliata per chi soffre di disturbi colitici e di ulcera gastrica.

Dunque, le principali proprietà benefiche di questo prezioso frutto sono:
è ricca di potassio e povera di sodio, quindi è altamente diuretica. Aiuta a recuperare le energie, senza gonfiare.
E’ altamente digeribile e per le sue proprietà diuretiche è un potente anticellulite.
Agisce contro la stipsi, grazie alle fibre contenute.
Previene le emorroidi e aiuta la circolazione sanguigna.
Svolge una azione depurativa in quanto la sua polpa contiene acido tartarico e la buccia sostanze pectiniche e cellulosa che aiutano ad espellere le scorie.
E’ ricchissima di ferro, manganese, calcio e fosforo, minerali essenziali per la salute.
I semi contenuti nei suoi acini contengono olii essenziali e flavonoidi che rafforzano i capillari e la microcircolazione con effetto antiossidante.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email